fbpx
Fornace-Agresti-1600w

Centro Fornace Agresti (Impruneta – Firenze)

Al centro culturale Fornace Agresti puoi mangiare, organizzare eventi speciali, seguire spettacoli di teatro civile, di narrazione, film o conferenze incontri e dibattiti.All’Antica Fornace Agresti puoi anche semplicemente goderti il magnifico panorama delle colline del Chianti fiorentino attraverso le ampie vetrate e il meraviglioso terrazzo.

DOVE

In via delle Fornaci, 2 ai piedi di piazza Buondelmonti. In posizione così centrale che la cittadina dell’Impruneta sembra quasi regalare i piacevoli umori di una passeggiata tra strette vie al turista e custodire gli umori più vari della gente che qui ha sempre lavorato con passione e arte.

INTERNI

la_fornace_agresti_interni
Interni (dal sito degli arch. Guicciardini & Magni)

L’edificio della Fornace Agresti conserva internamente l’articolazione originale pur essendo stato di recente restaurato in modo esemplare. La struttura è accogliente: situata a mezza costa, su una collina argillosa, significativa per il valore storico dell’insieme edilizio.

Sono ancora visibili gli attrezzi, gli stampi, i modelli e perfino le forme dell’antica manifattura Agresti. Una fornace costruita con mattoni e pietra, che dalla strada fa già bella mostra di sé grazie alla loggia della facciata d’ingresso. L’interno si articola su piani diversi e sovrapposti: al centro si trovano i due forni a legna e, più in basso, un deposito di combustibile (fascine), con il deposito dell’argilla.

Nel passato, con la bella stagione, il lavoro si svolgeva nell’ampio loggiato e sull’aia. In inverno la formatura e l’essiccazione dei pezzi si effettuava, invece, nelle stanze dei forni.

STORIA

Esterno-foto-vecchia-fornace-agresti
Una foto della Fornace risalente a prima del restauro

La fornace risale ai primi anni del XVIII secolo, quando cioè gli Agresti, una delle più antiche famiglie di fornaciai, trasferirono qui la loro attività a seguito dell’esaurimento della precedente cava di via della Croce.

OGGI

Terminati nel 2014 i lavori di ristrutturazione, restauro e recupero funzionale dell’antica Fornace, si sono organizzati qui iniziative promosse dal Comune dell’Impruneta e da varie associazioni. Tra le altre: le giornate FAI, i concerti del Maestro Lanzetta “Note nel cotto”, la biennale “La Terracotta e il Vino” gestita dalla Fornace Artenova e gli incontri con scrittori promossi nel progetto “Libreria Agresti”.

Con la Fiera di San Luca, la Fornace Agresti riesce a dare il meglio di questo territorio. Qui è evidente il rispetto della storia e delle tradizioni dell’Impruneta, soprattutto con il bell’impegno degli spazi espositivi, quasi fosse un museo all’aperto, open air.

Insomma, la Fornace Agresti è il luogo ideale per chi voglia seguire eventi speciali come lo spettacolo di narrazione con Lorenzo Degl’Innocenti e scritto da Marco Vichi, Gianni Garamanti, Anna Falchi e Enzo Carabba.

 

Sezione del disegno per il restauro edile (studio Guicciardini e Magni)

 

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto